Altro che 2012

E settembre è finito.

Un mese particolare, in cui purtroppo ho trascurato questo piccolo spazio.
Le matite proseguono, ormai mancano solo 5 tavole e poi si parte con l’ultima cavalcata ad acquerello. Sempre se gli occhi, un po’ in difficoltà, reggono.

Disegnare il finale si sta rivelando particolarmente intenso. Spero faccio lo stesso effetto ai lettori, in futuro.
Anzi, speriamo sia più facile da affrontare.

A presto (spero).

Commenti

Ale Muscillo ha detto…
Beh, i mesi intensi da vivere dovrebbero dare intensità anche a quello che si produce. Sono sicuro che il finale sarà all'altezza!
Delirio ha detto…
Aspetto con ansia e controllo sempre il contatore, non vedo l'ora di leggere tutto d'un fiato. Sarà all'altezza, come dice Ale :) Io non vedo l'ora.
Gio' ha detto…
Grazie per la fiducia!
Il contatore tra un pò tornerà a contare XD
Anonimo ha detto…
voglio un finale col Razziatore!!!!!
Delirio ha detto…
E gli alieni? XD
Gio' ha detto…
Caro anonimo Ste, vedo che hai notato il debole residuo tachionico nelle tre vignette qui sopra... ma niente razziatore mi spiace. Nè alieni.
Comunque anche se la storia è, più o meno, realistica, non manca un elemento di mistero. Ma in quanto tale, non verrà svelato ;)
Anonimo ha detto…
ho capito il mistero: paperi mannari
Flo ha detto…
Ciao Giò,
purtroppo non ho parole per tirarti su il morale.
Ma ti riporto una frase che mi ha colpito in questi giorni...
-In Italia sotto i Borgia, per trent’anni, hanno avuto assassinii, guerre, terrore e massacri, ma hanno prodotto Michelangelo, Leonardo da Vinci e il Rinascimento. In Svizzera hanno avuto amore fraterno, cinquecento anni di pace e democrazia, e che cos’hanno prodotto? Gli orologi a cucù. L'ha detta Orson Welles in un suo film capolavoro, se lo scopri Guardalo, ti distrarra da tutto questo schifo!!!
Gio' ha detto…
Grazie Flo,
non che voglia augurarmi disgrazie, ma meglio vivere che ristagnare, di sicuro ;)
Delirio ha detto…
Flo ti ringrazio anche io XD