Una giornata uggiosa


Ed ecco la prima tavola del terzo capitolo, che sto per concludere, spostamenti per lavoro permettendo.
Come dicevo l’atmosfera vira verso i viola/grigi, l’inverno non è freddo come nelle tavole precedenti e la pioggia sembra pronta a riversarsi sui nostri protagonisti. E lo farà, temo.

Non sono ancora certissimo dei colori che userò nel quarto capitolo, ma le immagini stanno iniziando a formarsi nella mia mente. Vedremo.

Passando ad argomenti più interessanti… per la serie “Mica parlo a vanvera” (non sempre perlomeno), nel primo post di questo blog accennai a un libro per bambini a cui staremmo lavorando io ed Eva Castelli.
La storia procede, come dimostra questo bellissimo countdown disegnato da Eva:


Non siamo avantissimo, ma anche lei può lavorarci solo nelle pause dal lavoro retribuito, quindi perdonateci. Magari ogni tanto ne posterò qualche tavola, per ravvivare un po’ questo spazio abbastanza serioso.

Da Lucca ho portato con me un paio di fumetti molto interessanti, ne parlerò nei prossimi giorni.

A presto.

Commenti

Eva ha detto…
ho giusto finito il clean up della 16 :P piano piano procede!
Kant ha detto…
Quindi "Coming-Not-So-Soon" direi! Scherzo!!
Ma d'altronde High School Musical Magazine ha la precedenza!

Dai che anche quella storia la voglio leggere mentre mangio del "pane e cioccolata" (cit.)
Anonimo ha detto…
ho notato ora che la pietra con scritto "archivio" è una foto di newgrange! ah come mi piacerebbe essere capace di fare queste cose....
vabbè, torno alla pet society
hehehe

fede con l'influenza
Gio' ha detto…
Non è difficile, fede con l'influenza XD

Guarisci presto!