Scalare una montagna


Come ha fatto notare anche Will Eisner, uno dei giganti delle storia di questo linguaggio, realizzare un fumetto è come scalare una montagna.

Devi essere allenato e pronto al sacrificio, avere la giusta attrezzatura e una sufficiente scorta di provviste, essere costante e caparbio. 
Non puoi arrenderti alla prima salita. 
Non puoi vacillare quando delle nubi passeggere nascondono la cima.

Devi continuare a puntare alla vetta, sperando di trovare lassù qualcosa che possa ripagare del tempo speso e della fatica sopportata.

(Probabilmente non succederà, ma potrai vedere altre montagne, oltre la nebbia, con cui provare di nuovo.)


Mancano poche tavole alla fine del secondo volume di Radici.

Rimanete con me in questi ultimi, faticosi, passi.

Nonostante le vesciche, nonostante i crampi, nonostante il caldo.

Un piede alla volta, una vignetta alla volta.

Ci siamo quasi.

Commenti