Humus (14)


Infine, una piccola meditazione sussidiaria: noi siamo abituati a concepire l’evoluzione come una sorta di scontro gladiatorio, e questo, tra gli animali, spesso è vicino alla realtà dei fatti, mentre l’evoluzione delle piante, pur ottenuta attraverso un combattimento quotidiano, esibisce anche dei casi straordinari di mutuo appoggio, che possono rivaleggiare con le società delle api e delle formiche, che sono pur sempre delle grandi famiglie, mentre i rapporti tra fiori e insetti, o tra formiche e semi, per non parlare delle piante formicofile, costituiscono dei modi di aiutarsi a vicenda ben più strani e vertiginosi.

Giorgio Celli, Le piante non sono angeli

Commenti