Solo due scellini


L’infedeltà non consiste nel credere o non credere; consiste nel professare di credere in ciò in cui non si crede. E’ impossibile calcolare il danno morale, se così posso esprimermi, che la menzogna morale ha prodotto nella nostra società. Quando si è corrotta e prostituita a tal punto la purezza della propria mente da sottoscrivere la propria fede professionale in cose in cui non si crede, si è pronti a commettere qualsiasi altro crimine.

Thomas Paine, The age of reason, 1794.

Non si può, nel 2010, dichiararsi creazionisti.
Pretendere di insegnare il creazionismo a scuola.
E poi usare gli antibiotici, un computer o qualsiasi altra tecnologia funzionante grazie alle ripercussioni pratiche di una teoria scientifica provata.

Non si può.
Neanche in America.

Commenti

Anonimo ha detto…
La lunga citazione di Thomas Paine è stupenda, e tragicamente attuale...

Buon fine settimana Gio',
Ele :-)
Gio' ha detto…
Purtroppo dopo più di duecento anni serve ancora ricordare certe cose...
Anonimo ha detto…
ocio che ti attiri le ire del vaticano....comunque...concordo...
Costruire faticosamente un castello di prove, scoperte ragionamenti e non avere il coraggio di mettere l'ultima carta per non mettere n crisi una sere di convinzioni assolutamente prive di fondamento è una mancanza di onestà verso se stessi.Tanto più che ormai cosa fa la ghiandola pineale lo sappiamo e non possiamo più tirarla in ballo per pararci il culo come il buon cartesio...
bof...
giulia